Arturito: la dimostrazione che Charlie sarebbe vissuto!

Riportiamo qui di seguito l’intervista fatta ad Arthur Estopinan, padre di un bambino affetto da una patologia simile a quella di Charlie Gard. Dalle recenti risonanze magnetiche Arturito ha mostrato notevoli miglioramenti nel suo encefalo e vive felicemente con una famiglia che lo ama tantissimo! Ciao Arthur, innanzitutto grazie mille per averci concesso questa intervista. […]

Read More Arturito: la dimostrazione che Charlie sarebbe vissuto!

Un’infermiera californiana si prende cura di un bambino prematuro 28 anni fa; adesso lui è un medico nel suo ospedale

Palo Alto, Calif. – Un’infermiera all’ospedale pediatrico Lucille Packard a Palo Alto in California ha incontrato un bambino di cui si era presa cura decine di anni prima in un’unità intensiva di cura neonatale. Ora lui è un medico con cui lei lavora. Vilma Wong è un’infermiera neonatale a cui il nome del nuovo pediatra […]

Read More Un’infermiera californiana si prende cura di un bambino prematuro 28 anni fa; adesso lui è un medico nel suo ospedale

Obiezione di coscienza: il caso italiano

Per quanto riguarda il caso italiano, nello specifico ambito della legge 194/1978, la questione afferente all’obiezione di coscienza viene affrontata all’art. 9 che stabilisce quanto segue: “Il personale sanitario ed esercente le attività ausiliarie non è tenuto a prendere parte alle procedure di cui agli articoli 5 e 7 ed agli interventi per l’interruzione della […]

Read More Obiezione di coscienza: il caso italiano

La Corte Costituzionale tutela i diritti degli obiettori

L’obiezione di coscienza non equivale ad una “gentile concessione” al singolo da parte dell’ordinamento giuridico, bensì, come già detto, ad un diritto riconosciuto e regolamentato, atto dovuto verso il cittadino, come afferma la stessa Corte Costituzionale che nel definire la coscienza come “la relazione intima e privilegiata dell’uomo con se stesso”, dichiara: “A livello dei valori […]

Read More La Corte Costituzionale tutela i diritti degli obiettori

Obiezione di coscienza: un diritto costituzionalmente garantito e dovuto

Alla base dell’obiezione di coscienza esiste un preciso fondamento costituzionale che va al di là della salvaguardia della coscienza: la legge obbliga, certamente, ma il Legislatore talvolta per salvaguardare la coscienza può decidere che la legge non obblighi. C’è un fondamento costituzionale più radicale, in quanto gli obiettori si richiamano a principi e diritti fondamentali […]

Read More Obiezione di coscienza: un diritto costituzionalmente garantito e dovuto

Come vietare l’obiezione di coscienza: far credere che la legge 194 non sia applicata

Di fronte all’obiezione di coscienza si pone un’alternativa per lo Stato: permetterla, se del caso regolandola, oppure non riconoscerla, considerando una violazione della norma il rifiuto opposto dall’obiettore di eseguire l’azione prevista come obbligatoria dalla legge e, quindi, sanzionarlo. Anche per il singolo, di fronte ad uno Stato che non riconosce la sua obiezione di […]

Read More Come vietare l’obiezione di coscienza: far credere che la legge 194 non sia applicata

Cos’è l’obiezione di coscienza?

“Uno degli ostacoli principali è l’obiezione di coscienza diffusa del personale medico e parmedico. La media di obiettori di coscienza è del 70%, che però raggiunge punte, lo leggo qui, a Bolzano l’84,4% sono obiettori di coscienza, ma anche in Lazio il 78,7%, in Molise il 96,9%, quindi in Molise la legge non è applicata […]

Read More Cos’è l’obiezione di coscienza?