“Abortisci subito!” : insegnanti argentine danno ai bambini uova di Pasqua pro-aborto

Buenos Aires, 9 aprile 2019. Un gruppo di insegnanti in Argentina ha distribuito ai bambini dolcetti ricoperti di zucchero somiglianti alle classiche uova di Pasqua con sopra lo slogan “Aborta Ya” ovvero “Abortisci subito!” .

Le insegnanti sono parte di un gruppo di femministe radicali impegnate in una campagna pasquale in favore dell’aborto. A La Matanza, una provincia di Buenos Aires, la capitale del paese, le insegnanti nelle scuole pubbliche hanno distribuito dei dolcetti ricoperti di zucchero verde con lo slogan “Aborta Ya” come parte di una campagna chiamata “Abortisci la piccola sorpresa”.

Un utente di Twitter ha commentato “Sono a favore della legalizzazione dell’aborto ma mi chiedo chi ha pensato fosse una buona idea distribuire queste uova di Pasqua. Non è un gioco. Usate il cervello”.

I genitori indignati hanno usato a loro volta i social per esprimere il loro sdegno. Un genitore ha scritto su Facebook “Se non vogliono avere bambini perchè li usano?”. Un altro genitore ha evidenziato che molte famiglie non vogliono che i loro figli vengano coinvolti in argomenti per adulti “I bambini sono innocenti e non devono essere schiavizzati dall’ideologia”. Un altro ancora ha chiesto una legge per prevenire l’indottrinamento dei bambini da parte degli insegnanti “É necessaria una legge che punisca gli insegnanti che indottrinano i bambini a qualunque ideologia”. Un altro utente ha aggiunto “Poichè hanno chiesto laicità nelle scuole è giusto che anche riempire la testa dei bambini con qualunque ideologia sia vietato. Gli insegnanti non sono in grado di distinguere tra insegnare il pensiero critico e indottrinare a un’ideologia”.

Fin da Dicembre, dopo che il senato argentino ha rigettato la proposta di legge volta a depenalizzare l’aborto, ci sono state marce di femministe e attivisti pro-life. Gli attivisti abortisti indossano come simbolo della loro lotta un fazzoletto verde, lo stesso colore utilizzato per i dolcetti distribuiti ai bambini. Al contrario, gli attivisti pro-life indossano un fazzoletto azzurro per richiamare i colori della bandiera argentina ed usano lo slogan “Salviamo entrambe le vite” come risposta allo slogan abortista.

Fonte: LifeSiteNews

Traduzione a cura di ERIKA FANCELLI

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...