Bambina affetta da spina bifida nasce sana dopo un intervento chirurgico nel grembo materno eseguito con successo!

Dopo aver subito un intervento chirurgico alla spina bifida ancor prima di nascere, la piccola Piper-Kohl Kelly è in perfetta salute. I suoi genitori, i britannici Georgia Axford e Tyler Kelly, hanno chiesto un prestito di £9.000 (più di 10.000 euro) e hanno viaggiato più di 570 miglia (quasi 1.000 chilometri) per far operare la loro bimba ancora nel grembo da un chirurgo esperto.

Secondo il Daily Mail, alla ventesima settimana gli ultrasuoni hanno evidenziato che la figlia di Axford e Kelly era affetta da spina bifida, una condizione per cui il tubo neurale non si sviluppa propriamente, lasciando parti del midollo spinale e dei nervi spinali scoperti. Questa condizione può causare difetti neurologici e alcuni casi sono fatali.

Oggi le innovazioni mediche permettono ai dottori di operare i bambini affetti da spina bifida prima del parto, coprendo le parti esposte del midollo spinale. I dottori del Regno Unito hanno detto alla famiglia di Piper che avrebbe potuto essere operata prima della nascita ma da un medico che non aveva mai eseguito un’operazione simile. La famiglia ha optato per l’operazione in Germania da un medico esperto e ha pagato i costi da sola.

L’ intervento è stato fatto tramite un fetoscopio, un telescopio e una camera inserite nel grembo. Durante l’operazione, i chirurghi hanno inserito uno strato di collagene sui nervi esposti per prevenire la paralisi e altre complicazioni associate con la spina bifida. Piper non doveva nascere fino ad ottobre ma solo sei settimane dopo l’operazione, sua madre è entrata in travaglio e Piper è nata il 28 luglio a solo 30 settimane e 4 giorni.

Sua madre ha dichiarato al Daily Mail “Appena nata, si poteva ancora vedere il segno sulla sua spina. Fa riflettere su quanto sia incredibile la procedura”. I genitori l’hanno chiamata Piper-Kohl in omaggio al Professor Thomas Kohl che ha eseguito l’intervento; inoltre Piper è nata nel giorno del compleanno del professore. Il papà di Piper ha dichiarato “Siamo amcora in contatto con lui e lo teniamo aggiornato sui progressi di Piper. Ci piacerebbe portare Piper in Germania per farglielo incontrare”.

Sfortunatamente, non a tutti i bambini nel Regno Unito è offerta questa possibilità. Un’ inchiesta quest’anno ha rivelato che ad un’altra madre in attesa di un bimbo affetto da spina bifida è stato consigliato l’aborto. Quando l’aborto è fallito, ha dato vita ad un bambino che è morto poco dopo tra le sue braccia.

I dottori non sapranno se l’intervento prenatale di Piper è stato un completo successo fino a quando non inizierà a camminare. Per ora, non c’è nulla che non vada in lei ed è in perfetta salute. La madre di Piper ha affermato “Raccomando vivamente l’operazione a chiunque si trovi nella nostra stessa situazione”. Ha aggiunto “È stato un po’ spaventoso e ci è costato molti soldi ma ne è valsa assolutamente la pena”.

Fonte: LiveAction

Traduzione di Erika Fancelli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...